Donna

Prevenzione e terapie per la donna adulta.

Il periodo della maturità nella donna segue quello del completo sviluppo sessuale. L’organismo, da un punto di vista biologico, è pronto per procreare e diventano importanti check up periodici in grado di controllare e prevenire il sorgere delle patologie tipiche della maturità.
E’ in questa fase della vita che devono essere intensificati gli esami e i controlli sia al seno che all’utero; una vera prevenzione oncologica passa infatti da un atteggiamento consapevole e attivo. Citologia cervicale in strato sottile (Pap test Thinprep), vulvoscopia ed ecografia transvaginale risultano esami fondamentali per prevenire la comparsa di tumori all’utero (il Pap test per lo screening del carcinoma cervicale ha ridotto alla fine degli anni ‘80 la mortalità di circa il 70%, anche se questi valori sono costanti ormai da alcuni anni). La stessa importanza la assume un corretto percorso senologico, che passa da mammografia ed ecografia mammaria.
Una semplice visita di palpazione clinica infatti non permette di diagnosticare lesioni inferiori al centimetro. E’ importante quindi capire che alcuni esami clinici non si propongono più, specialmente nel periodo di maturità della donna, come semplici mezzi diagnostici, ma danno vita a veri e propri percorsi preventivi.
Non dobbiamo dimenticare che oggi oltre il 97% dei carcinomi mammari diagnosticati in fase precoce si risolve positivamente nei 5 anni successivi.